Seleziona una pagina

Classe 1987. è artista emergente di Borgetto, paese in provincia di Palermo, luogo in cui vive e lavora. Dopo i primi studi si diploma e si specializza presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo con il massimo dei voti, presentando una tesi su Francesco Lauretta. Dal 2007 ha partecipato a mostre collettive, ed eventi culturali.
Lavora in diversi settori delle arti visive come quello della pittura, calcografia, 1della grafica pubblicitaria e delle illustrazioni per di libri. Continua la sua ricerca artistica, sperimentando diversi linguaggi, focalizzando l’attenzione sul linguaggio pittorico che subisce la stratificazione di pastelli ad olio; realizzati con pigmenti e scarti di ceri e candele, poi graffiati con strumenti di calcografia. Nel 2014, Tapestry, la sua prima mostra personale a  cura di Virginia Glorioso, presso la Victoria Hall gallery di Radstock, Uk, dove colori fluo e graffi si confondono tra immagini gestaltiche  e texture. Un’altro momento significativo atto a consolidare  il legame dell’artista  con questo linguaggio èil periodo che va dal 2016 ad oggi; il workshop con Francesco Lauretta, (DEATH – DONARE LA MORTE presso la galleria N38E13), il progetto site specific per la rassegna Triumph, (curata dall’Associazione Amici dei musei siciliani) tenutasi nella cripta della chiesa, Santa Maria del PIliere a Palermo. fino alla programmazione della sua prima mostra personale a Palermo, RIgenerazioni, presso lo spazio Keramos, a cura di Danilo Lo Piccolo, evento che fa parte della rassegna ATTRAVERSO, svolta durante la settimana delle culture di Palermo 2018. Dal 2018 collabora con la galleria La piana arte Contemporanea, di Palermo di Massimo La piana.